Letto Montessori, cos’è e 5 buoni motivi per sceglierlo

Letto a forma di casetta

Siete alla ricerca del letto perfetto per i vostri figli e non sapete quale scegliere? Vi diamo cinque buoni motivi per optare per i letti montessoriani di Baby Wood!

Sono tanti i dubbi che potrebbero assalirci nel momento di progettare la cameretta per i nostri figli. Aldilà di scegliere un bel design, la cosa più importante è creare un ambiente accogliente e famigliare, in cui i bambini si possano sentire a loro agio, sereni, felici e liberi di muoversi. Per farlo, possiamo adattare i mobili e molti degli oggetti di uso quotidiano, al loro livello di sviluppo. Uno di questi è senza dubbio il letto.

Cos’è un letto Montessori?

Questo tipo di letto prende il suo nome da Maria Montessori, la massima sostenitrice dell’“aiutami a fare da solo”. Infatti il metodo Montessori promuovere l’autonomia e l’indipendenza del bambino, che in questo modo svolgerà un ruolo attivo nel suo apprendimento e potrà scoprire il mondo liberamente.

A differenza dei letti tradizionali, il letto montessoriano è rialzato da terra di pochi centimetri, mai più di 20-25 cm. Grazie alla sua altezza, i bambini possono salire e scendere in totale indipendenza e sicurezza, ed è possibile evitare anche l’uso delle sbarre, elementi che potrebbero ostacolare il movimento libero dei bambini.

Letto Montessori, perché sceglierlo?

Dal momento che il letto è uno dei principali protagonisti della stanza dei più piccoli, vi raccontiamo 5 motivi sul perché dovreste sceglierne uno montessoriano:

  • Autonomia e libertà di movimento

Essendo a livello del suolo, il bambino può scendere, esplorare l’ambiente, muoversi autonomamente e tornare a letto quando lo riterrà necessario.

  • Incoraggiamento all’esplorazione

Il letto montessoriano è un invito ad osservare l’ambiente intorno e mette le ali all’esplorazione, da lì infatti ha anche una visione migliore di ciò che lo circonda.

  • Sicurezza

Il materasso basso impedisce al bambino di cadere dal letto e di ferirsi.

  • Passaggio al letto più dolce

Se un bambino si abitua a un letto sin dalla tenera età, il passaggio dalla culla al letto sarà più dolce e meno traumatico, contribuendo anche ad un sonno più sereno e tranquillo.

  • Economia e sostenibilità

Un letto Montessori può anche farvi risparmiare. Prima il co-sleeping o la culla, poi il lettino e dopo il letto, sono tanti cambiamenti in pochi anni. Il lettino Montessori invece potrete usarlo fin dalla nascita, per poi passare ad normale letto singolo quando saranno più grandi. Questa scelta, non solo farà bene alla vostre tasche, ma comprando meno e di qualità avrete uno stile di vita maggiormente minimalista e sostenibile.

Ecco perché noi di Baby Wood abbracciamo il metodo Montessori e ci ispiriamo ai sui principi per creare e disegnare i nostri mobili, partendo dai letti.

Da Baby Wood, i migliori letti Montessori

I nostri letti, ispirati alla metodologia Montessori, offrono sicurezza, autonomia e sostenibilità. Tutte le proposte che vi offriamo sono realizzate artigianalmente rispettando l’ambiente. Il legno che utilizziamo infatti proviene da foreste gestite in modo sostenibile e anche le vernici usano l’argento per donare una barriera di protezione naturale.

Il nostro primo prodotto è stato proprio un letto montessoriano: il letto Sweety, progettato per Dodò la nostra prima figlia. Come ogni genitore, volevamo creare un’ambiente sicuro e sereno per accoglierla, così abbiamo ricercato materie prime di alta qualità, facendo molta attenzione ad ogni dettaglio.

Ora che conoscete tutti i benefici dei letti Montessori, dovete solo decidere quale scegliere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *